La pesca a mosca in provincia di viterbo

Imitazioni e periodo di impiego

Che mosca mi conviene usare oggi? O, meglio, quali artificiali mi conviene mettere nel giubbino evitando così di appesantirmi inutilmente le tasche? Sono domande che tutti, all’inizio della nostra carriera di pescatori a mosca, ci siamo posti.

Un elenco totalmente esaustivo è pressoché impossibile da realizzare ma possiamo cercare di risolvere, in parte, le angosce di chi non ha ancora sufficiente esperienza.

I dati sono ricavati da testi inglesi e, lo confessiamo, sono un po’ datati oltre ad essere stati realizzati dopo attenti studi su fiumi d’Oltremanica. Tuttavia, ci possono fornire indicazioni molto interessanti per “capirci qualcosa” o come punto di partenza per un approfondimento.

Avere conoscenze entomologiche molto approfondite non è indispensabile per ottenere buoni risultati sul fiume. Tuttavia, nozioni sull’argomento sono in grado di aprire molte porte al pescatore a mosca attento all’ambiente in cui opera perché gli forniscono l’accesso ad un mondo affascinante oltre che vasto e variegato.

Ed è grazie a queste conoscenze che il pescatore a mosca può – pur senza ritenersi migliore – avere quella marcia in più che lo identifica e lo valorizza.

 

 

Nota: siamo, come sempre, a disposizione per qualsiasi chiarimento. Non dimenticate di visitare anche le altre “rubriche” del nostro sito: in calce a ciascuna di esse troverete un form tramite il quale mandarci le vostre curiosità.

Faremo di tutto per rispondere esaurientemente.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *